Le Poule Finali del Trofeo Elite

Trofeo Elite

Ultimo fine settimana di gioco della stagione 2014/2015.

La sede di queste due ultime manifestazioni, quelle che raccolgono i migliori singoli e le migliori coppie a livello nazionale di quest’anno.

La sede di gioco è li Star City a Ferrara.

Si parte domani pomeriggio (convocazione per tutti i finalisti alle ore 14,30) con la Poule Singolo. Se ci saranno i soliti incroci (1 vs 16, 2 vs 15 ecc) vedremo il seguenti incontri al primo turno:

Cerchiari (Mo) vs Ferrari (Mo), Corsano (Mo) vs Foschi (Mo), Messori (Mo) vs Tolomelli (Mo), Copelli (Bo) vs Roli (Mo), Corradini (Bo) vs Montorsi (Mo), Soli (Mo) vs Nasi (Bo), Tantini (Bo) vs Ascani (Pu), Cardinali (Mo) vs Degli Esposti (Mo).

Singolo

Singolo

Domenica mattina (convocazione ore 09,30) saranno di scena le coppie. Se il procedimento sarà il medesimo dei singoli le prime partite saranno:

Andreotti-Cardinali (Mo) vs Corsano-Pellacani (Mo), Bricoli-Spaggiari (Mo) vs Capponcelli-Rovinetti (Mo), Bovo-Bruni (Mo) vs Tantini-Zini (Bo), Bozzoli-Stefanelli (Bo) vs Messori-Degli Esposti (Mo), Barone-Corradi (Bo) vs Andruccioli-Colonna (Rn), Piras-Pirri (Ge) vs Astolfi-Salaroli (Bo), Copelli-Fraulini (Bo) vs Bedini-Soli (Mo), Fava-Luccarini (Bo) vs Pacini-Corradini (Bo)

Coppie

Coppie

Per gli appassionati una parata di campioni da non perdere.

QUI sul sito cercherò di fornirvi aggiornamenti costanti sul prosieguo delle due manifestazioni.

Buon sabato a tutti.

CSM_logo

“Dieci in buca”

Dieci in Buca

Il “palazzo” è finito, il “muro” si è sgretolato, ognuno ritorna al proprio bar. Non ci sarà più il chioschetto “da Rodrigo” (credo si chiami così…), sul muretto dei senzasquadra torneranno le coppiette di adolescenti impegnate nei loro primi petting, nella piazzetta antistante il corridoio di Caronte torneranno ad esibirsi gli street boys “de noartri” coi loro roller o skate, mentre nei giardinetti bui dietro al complesso riprenderanno l’attività losche figure come succede in altri parchi cittadini.

Adesso è l’ora dei capitani, si, quelle figure strane che girano con in mano un foglio Excel a righe e nell’altra una calcolatrice. Eh già, perchè ci sono i punti, questi stramaledetti punti che non li fanno dormire. Questo è quel periodo dell’anno in cui se incontri uno che non vedi da un po’ non ti chiede il solito come stai o tutto bene a casa o notizie sul lavoro, noooo, le domande sono due in ordine cronologico: hai firmato? Quanti punti hai? Bona lè, le altre informazioni me le darai a settembre, adesso non interessano. Così i poveri capitani hanno imbastito la squadra a marzo/ aprile, uno o due li hanno ingaggiati durante la kermesse al centro civico e quello che manca per chiudere la compagine lo si deve trovare adesso. Le difficoltà che incontrano sono molteplici. La distanza, chi c’è nella squadra, magari qualcuno non è di gradimento all’interpellato, o come persona o come giocatore, i punti eccessivi. Spesso l’ostacolo più grosso si palesa quando il giocatore ambito chiede cosa si prende. Avete capito bene, qualcuno gioca solo se gli dai il famoso rimborso spese, chiamalo rimborso te…… poi ci sono gli incomprensibili. Gente che da Mazzini e dintorni va a giocare in ponente per una spesa del sabato, anziché accontentarsi del bar vicino a casa ” a gratis”. Invito questi signori a mettersi una matita dietro all’orecchio, come facevano i droghieri una volta, e cercare tre parametri: consumo medio della loro auto, costo del carburante, km da percorrere durante l’anno. Fatte le dovute divisioni e moltiplicazioni  domani andranno al bar sotto casa con un salame o un formaggio chiedendo se li prendono.

Altro cruccio dei capitani, o meglio, di ogni capitano che si rispetti è quello di fare “un bel gruppo”. Si perchè nessuno ti dirà mai che vuole fare una squadra per vincere, ma tutti saranno concordi nel dire di voler costruire un gruppo. Questa parola è usata con vari significati. Il più solenne è l’utopia di creare uno zoccolo duro che continui insieme negli anni nel quale inserire di anno in anno uno o due elementi. Si contano sulle punta delle dita. Il più perseguibile, ma di difficile attuazione,  è il creare un variegato zibaldone di compagni che stanno bene insieme per i quali è più importante il post partita che la partita stessa. Il più comune ed ipocrita è quello di creare la squadra più forte possibile affermando che l’importante è divertirsi, per poi trovarsi a dicembre con uno che non ci va più o uno che porta indietro la maglia, mugugni, invidie, con quello non gioco, da singolo sono meglio io di lui lì ecc ecc. ma come? Non si dovevano solo divertire? Ehhhh, come no………..beh ma scherzi.

Ragazzi, aiutiamo questi poveri capitani, non creiamo loro ulteriori complicazioni, non costruiamo illusioni con frasi tipo: “si mi interessa dammi una settimana e ti do la risposta”, siete falsi, lo sapete già cosa direte tra sette giorni, diteglielo subito e chiudiamo la gnola, ma soprattutto evitiamo, in questo caso posso dire evitate, di firmare in due bar o di firmare poi chiedere la cancellazione. Il capitano e i compagni hanno aspettative su di voi, non ci fanno firmare così a tempo perso, siete una scelta non dimenticatelo e soprattutto una scelta condivisa, non avevate un coltello alla gola al momento della firma.

Detto ciò auguro a tutti i capitani di fare il miglior “gruppo” possibile, ai colleghi giocatori di prepararsi bene in estate per la stagione che verrà, buone ferie, ci si becca in giro.

CSM_logo

Campionati Italiani a Squadre

imagesOFW4WYAW

Questo fine settimana si concludono le manifestazioni a squadre della stagione 2014/2015 come sempre con i Campionati Italiani a Squadre.

Come di consueto sono 3 le manifestazioni: Master, Serie A e Serie B.

A Morciano per il Master le prime batterie si sono svolte ieri pomeriggio. Hanno raggiunto le semifinali il Circolo Olimpico e la Bocciofila Castelfranco.

Il Circolo Olimpico (in gran spolvero dice la “Leggenda” Marco Cerchiari) abbatte con un secco 4-0 sia il Magic Blu Bar 1 al primo turno che la Bocciofila Budrio (medesimo punteggio) alla seconda. Purtroppo non conosco il percorso del Castelfranco.

In serie B, a Modena, accede alle semifinali il Big Star 8 (squadra vincitrice del Due Torri) compiendo sicuramente una grande impresa.

Questa mattina, per la Serie A in corso di svolgimento a Ferrara, il San Lazzaro passa il primo turno causa assenza della squadra di Rimini sua avversaria destinata (scusate ma non riesco a capire come una squadra possa NON presentarsi ad una manifestazione del genere !!!).

Notizie e aggiornamenti nel corso della giornata.

MASTER:

In semifinale oggi pomeriggio vediamo i seguenti scontri:

Circolo Olimpico (Mo) vs Montese (Mo)

Castelfranco (Mo) vs Big Star (Bo)

Il Circolo Olimpico piazza il 3° 4-0 della sua competizione e accede alla finale. Lo segue a ruota il Big Star che elimina il Castelfranco con il punteggio di 4-1.

La finale dunque sarà tra Circolo Olimpico e Big Star

Si gioca su 6 biliardi, ecco le partite:

Montanari-Malagoli vs Tolomelli-Soli, Pacini-Gualandi vs Corsano-Pellacani, Stagno-Rubini vs Ciccionesi-Affinito, Monti-Fraulini vs Cerchiari-Iotti, Corradini vs Messori, Copelli vs Degli Esposti

Dopo la sfida di cui sopra il risultato finale delle sei partite si è assestato sul 3-3. Si procede perciò alla “corta” per determinare chi sarà la squadra Campione. I 10 giocatori impegnati saranno i seguenti:

Degli Esposti vs Corradini, Corsano-Messori vs Copelli-Fraulini, Ciccionesi-Affinito vs Pacini-Gualandi

In un lampo Corsano e Messori chiudono il match a loro favore e l’Olimpico si porta subito sull’1-0. Corradini prende una decina di punti di vantaggio su Degli Esposti e praticamente li porta fino alla fine portando di nuovo il punteggio in parità. Affinito e Ciccionesi si tengono gli avversari dietro di qualche punto fino alle battute finali. Pacini fa 0 da 54 e da 56, Ciccionesi fa 0 da 63 e da 65. Pacini da 58 fa mezzo e ometto… 65-60. Nella mano che segue Affinito conta di 4 e il genovese chiude con 10 da 69.

Il CIRCOLO OLIMPICO di Modena

si aggiudica il Campionato Italiano a Squadre Master 2014/2015

2014-15 Olimpico Camp.It.Sq.Master 1°Cl.

2014-15 Olimpico Camp.It.Sq.Master 1°Cl.

2014-15 Big Star Camp.It.Sq.Master 2°Cl.

2014-15 Big Star Camp.It.Sq.Master 2°Cl.

SERIE A:

Nelle 4 finaliste: La Ferrarese (Fe), Circolo Mobilieri (Pu), Arci San Lazzaro (Bo) e Marina Pool (Mo).

Accedono alla finale il Circolo Mobilieri e l’Arci San Lazzaro

E’ il Circolo Mobilieri che con il punteggio di 4-2 si aggiudica il Titolo di Campione Italiano a Squadre di Serie A. I protagonisti sono i seguenti:

Truffelli, Ranocchi, Bezziccheri, Bartolucci, Venanzini, Santi, Bacchielli, Giannoni, Berti, Biagini.

Bravissimi.

2014-15 Circolo Mobilieri Camp.It.Sq.SerieA 1°Cl.

SERIE B:

Arci Cona (Fe) vs Bar Sole (Fe)

Big Star8 (Bo) vs Bar Luisa (Imola-Bo)

parziale 2-0 per il Sole e 3-0 per il Big Star.

Il Big Star accede alla finale seguito dal Bar Sole di Vigarano Mainarda.

4-2 il punteggio finale con il quale la fantastica squadra di Funo si aggiudica questa edizione del Campionato Italiano a Squadre di Serie B. Bravissimi !!!!

IMG-20150517-WA0007

CSM_logo

Gara Singolo FIBIS/UISP al Palazzetto di Cervia

2014_15_153  UISP FIBIS (100)

Sabato 30 e Domenica 31 Maggio presso il palazzetto di Cervia (dove si sta svolgendo il “Mese del Biliardo” la lunga kermesse delle finali FIBIS, con 25 biliardi senza buche montati e operativi) si svolgerà il “1° Memorial Luciano Guerrini” la seconda gara organizzata in comunione tra Fibis e UISP in questa stagione, questa volta si gioca sui biliardi senza le buche.

Come ricorderete la prima delle due gare in programma fu disputata sui biliardi con le buche, finale a Castelfranco e vittoria di Fabio Corradini.

Sabato pomeriggio, sabato sera e domenica mattina le batterie, domenica 31 a partire dalle 15 le finali.

CSM_logo

Inaugurazione

Domani, Sabato 16 Maggio, a partire dalle ore 15,00 grande inaugurazione del nuovissimo

Bar Ristorante Pizzeria Sala Biliardi “Nel segreto di ZAC”

Questo meraviglioso locale è sito presso l’ampia zona sportiva di Castello d’Argile.

Grande parcheggio, parco, possibilità di cenare all’aperto, Acqua Summer (a partire da Giugno) con piscina e scivoli.

Sale Biliardi con e senza buche.

Zac vi aspetta numerosi

nel segreto di Zac