Resoconto della quinta serata… e presentazione della sesta

The Finals

Come da pronostico nel Master passa il Bar Commercio 1 di Bazzano. La difesa dei grintosi portacolori del Maccaretolo è stata strenua. 2-1 per il Bazzano al primo giro con le vittorie di De Pietri e della coppia Fangarezzi-Girotti mentre capitola l’accreditata coppia Zanni-Cremonini. Nella seconda tornata il Commercio è avanti in tutte e tre le partite, portano a casa il punto Clò-Corradi e chiude il conto Barone che supera Pinardi. Commercio ai quarti.

Nel primo quarto di Promozione il Bar Gioia fa il bis (con il Due Torri) nel proseguire la loro storia a queste finali. Questa volta la vittima è una illustre prima (il Rastignano 6) che si ritrova sotto al primo giro per 2-1. Il Gioia subisce il ritorno nel secondo turno di gioco del grintoso Rastignano che prima impatta ma poi scivola di nuovo sotto per 3-2. Nella partita “che bagna” sul risultato di 68 pari è il Gioia che porta a casa il match e il passaggio del turno.

Questa sera secondo quarto di Promozione con protagoniste le Caserme Rosse 7 e l’Ippodromo 2 scontro tra prime classificate, dunque scontro tra titani. Nel Master match di grandissimo interesse (per me uno dei più interessanti di questi ottavi di finale). Si affrontano il SGP2 e il Caffe Sole 2. La prima vincitrice dell’Intergirone la seconda sicuramente una delle squadre “sorpresa” del campionato regolare. Sarà davvero un match tutto da vedere.

Clicca e leggi il Programma delle finali di Corticella

Clicca e leggi il Tabellone del Master

Clicca e leggi il Tabellone della Promozione

CSM_logo

Resoconto della quarta serata… e presentazione della quinta

The Finals

Sasso a valanga e non c’è scampo per il Bar Acca.

4-0 (per quello che mi hanno riferito) abbastanza netto dalle spese. Chiude al secondo giro “l’Immenso” Pineda. Purtroppo non sono in grado di dare info più dettagliate. Chissà se qualcuno nei commenti lo farà in vece mia…

Nel Due Torri passa il Bar Gioia. 3-0 dopo la prima tornata e 4-2 finale. Ed è semifinale per questo “nuovo” bar.

Questa sera primo ottavo, nei Master, della parte destra del tabellone con lo scontro tra Commercio 1 e Maccaretolo 1. Anche in questo caso il pronostico dice Bazzano deciso favorito, ma il Maccaretolo non è squadra da prendere sottogamba e i Bazzanesi non hanno certamente presentato una stagione al livello a cui ce li aspettavamo. Poi molti di loro non hanno mai visto “il muro” e, come ben sappiamo, può dare vertigini a campioni anche navigati.

Sui biliardi 1-2-3 iniziano questa sera i quarti di finale della Promozione. Ancora il Gioia protagonista (questa volta la seconda squadra) che affronterà il Rastignano 6. Mi spiace ma faccio davvero fatica a fare pronostici o commenti su questa categoria, complice la mia ignoranza in materia. Mi perdonerete.

Clicca e leggi il Programma delle finali di Corticella

Clicca e leggi il Tabellone del Master

Clicca e leggi il Tabellone del Due Torri 

Clicca e leggi il Tabellone della Promozione

CSM_logo

 

Spetteguless… le voci di “Palazzo” sul Biliardomercato

SpettegulessEbbene sì… anche noi omarini amiamo spettegolare… e a “Palazzo” se ne vedono e se ne sentono delle belle !!! Specialmente quando si parla di “BiliardoMercato” !!!

Voci, indiscrezioni, “a son cunvent che…”, “a tal deg me!!!”, tranquillo che facciamo così… il Biliardomercato nelle poltroncine e negli spazi antistanti il Centro Civico di Corticella si scatena.

Chi si offre, chi cerca, chi vuole “chiudere la squadra” con l’acquisto che fa scalpore… c’è da divertirsi !!! La domanda di rito in queste serate è : “tu quanti punti hai?” (anche se nessuno ad oggi può saperlo con certezza assoluta perché i punteggi “PROVVISORI” usciranno non prima del 4-5 Maggio se tutto andrà bene, ribadisco SEGUENDO LA FORMULA E I COEFFICIENTI DI INIZIO ANNATA)… manco ti chiedono se bocci o vai a punto !!!

Questa rubrica verterà dunque a raccogliere questi “Rumors”, a giocarci un po’ su e a sorridere di questa parte del campionato biliardistico che io reputo essere una delle più divertenti ed esilaranti !!!

Per “lanciare qualche imput” vi butto lì alcune delle “CERTEZZE” che ho sentito con le mie orecchie… poi, come ben sapete, io non so niente e se so… sono una tomba !!!

Il Big Star 1 si “scioglie” ufficialmente… Copelli e Fraulini si accasano a Nonantola (che butta così le basi per fare una squadra di tutto rispetto), Nonantola che perde “Varenne” Bovo che “ritorna alla base” e si aggrega al gruppo dell’attuale Charlot 1 (che si sposterà alla corte delle Paoline a Ceretolo). Marco Calzolari torna dopo un anno di stop e si accasa alle Caserme Rosse 1. Salaroli e Astolfi lasciano dopo anni di militanza, il gruppo del Bar Edera e andranno ad abbassare l’età media  della squadra dell’Avis 1. Vitelli si avvicina a casa e il prossimo anno giocherà a Maccaretolo lasciando un posto libero al Caffè Sole 1 che ha la fila per poterlo sostituire…

Il resto ditecelo voi !!!

CSM_logo

Resoconto della terza serata… e presentazione della quarta

The FinalsDue “Corte”… ambedue gli incontri di ieri sera si sono conclusi con un pareggio “alla lunga” e si son fatte le ore piccole.

Nel Due Torri al primo giro il Calari fa il pieno e chiude sul 3-0 a proprio favore. Grintosissime le Caserme Rosse 5 nel secondo turno rendono pan per focaccia e a mezzanotte abbondante i capitani sono a presentare le formazioni delle “corte”. La terza tornata di incontri vede il Calari imporsi ed entrare nella agognata semifinale.

Nel Master ammetto che non si è vista una qualità di gioco media elevatissima, nonostante alcuni tiri di indiscussa bellezza (d’altronde dei talenti in pista ce n’erano svariati). Nella prima tornata il “Babà” Morelli supera un falloso ed impreciso Pellicciari, nonostante una atavica carenza di birilli in acchito. Manservisi e il Lupo fanno un sol boccone di Ciccone-Facchini che accusano parecchio questo esordio. 1-1. Per Schultz si vede subito che non è una delle sue solite serate devastanti in acchito, ma picchia lì. Ceres invece è proprio “fuori squadro” e chiude la partita con una decina di punti complessivi. Capitan Falchieri (che lo scorso anno a mio parere è stato il miglio puntista di palazzo) gioca perfetto solo a sprazzi mentre Franco Casini (dall’alto dei suoi 192 anni + iva) delizia la platea con alcune giocate di alta scuola, nonostante abbia abbaiato contro il biliardo per quasi tutto il match ( franchino nr.1 per dispersione !!! ). 2-1 Avis. Nella seconda tornata rapida vittoria di Trentini-Bianchini che riportano in parità la partita sul 2-.2. Partita a senso unico con Calzolari-Gnugna non particolarmente reattivi. Grim e Valentino ne combinano più che Bertoldo in Francia e per Gnudi supportato dal fido (quanto a volte clamorosamente imperfetto) scudiero Gamberini (in arte “Il Cocco”) non è complicato portare a casa il match. Rubini è invece molto vicino alla perfezione in acchito e, nonostante 3 o 4 mezzi, supera il Moretto e porta a casa il pareggio. Alla Corta di nuovo Morelli vs Pellicciari, ma questa volta è una partita un po’ diversa e Pelliccia porta a casa il punto decisivo. Nelle coppie si era fatto pari e patta con la vittoria netta di Rubini-Facchini su Casini-Shultz e la vittoria di Gnudi-Moretto (non poco fortunati all’inizio del match quando sotto di 20 hanno ricevuto un omaggio dalla dea bendata che ha fatto morire in buca una bocciata di realizzo di Bianchini che aveva abbattuto la riga centrale…) su Bianchini-Trentini. Insomma Avis 1 ai quarti di finale.

Questa sera il tabellone prevede l’ultimo quarto di finale del Due Torri con la sfida tra due “prime” il Crespellano 3 e il Gioia 1.

IMG-20150423-WA0002

Il Crespo 3 festeggia l’accesso a “Palazzo”…

 

Ambedue le squadre sono particolarmente solide e si prevede una partita ad alta tensione emotiva. Vedremo cosa sapranno regalarci. Nel Master ultimo “ottavo” della parte sinistra del tabellone. Se la vedono il Caffè Sole 1 (la squadra plasmata da mio “fratello” Pillo) e l’Ozzano 1 (una bella combriccola di giovani talentuosi guidati dal nr.1 dei talentuosi: il Bado!!!). Sulla carta parrebbe una partita a senso unico, ma credo che la i vecchi volponi del sasso debbano prestare parecchia attenzione alla carica agonistica che i ragazzi di Ozzano butteranno nel match.

ERRATA CORRIGE (NON CANCELLO CIO’ CHE HO SCRITTO PER DIMOSTRARE CHE SONO SUONATO COME UNA CAMPANA MA CHE QUELLO CHE HO SCRITTO ERA COMUNQUE “SENTITO” !!!):

Questa sera per il Master lo scontro è tra il Caffè Sole 1 e il Bar Acca 1. Il concetto a mio avviso rimane quello detto sopra (inoltre che il Bar Acca è arrivato ben 4 posizioni avanti rispetto all’Ozzano…). La squadra di Argelato presenta diversi giovani rampanti guidati da due giocatori di caratura ed esperienza (Bongio e Zucchero). Vedremo cosa ci riserverà questa interessante serata di biliardo.

Clicca e leggi il Programma delle finali di Corticella

Clicca e leggi il Tabellone del Master

Clicca e leggi il Tabellone del Due Torri 

CSM_logo

 

Resoconto della seconda serata… e presentazione della terza

The Finals

Anche nella seconda serata i “pronostici” sono stati rispettati.

Nel Due Torri il Big Star 8 trova uno scoglio duro, come previsto, nel Baldini. 4-1 il risultato finale, risultato che è un po’ “bugiardo” visto che le partite risolte in volata per la squadra di Funo sono state ben due. Quella del singolo (“Budrio”) nella prima tornata risolta con un calcio da sotto sul 68-64 (dopo una giocata non proprio perfetta del rappresentante del Baldini che, sul 64 pari, con due palle e punto suo riesce a far bocciare l’avversario cercando di fare 6) e quella di “Bum Bum” Morotti che prende un punto complicato con l’ultima palla sul 68 pari. Grande impressione mi hanno provocato i due “cinni” Pietro ed Enrico che conducono in porto la loro partita con poche sbavature, senza fronzoli e specialmente con un atteggiamento comportamentale dietro al biliardo da veri signori (cosa che raramente si vede dagli adulti… meditate gente, meditate). Sarà bello rivedere i due ragazzi di nuovo all’opera nei prossimi giorni.

Nel Master passa lo Charlot 1. Devo dire che non ho visto un livello medio di gioco eccelso. Ma giocare la prima a “Palazzo” è sempre dura per tutti, anche per i giocatori più scafati. Parte fortissimo lo Charlot con tutte e tre le partite davanti. Omar si ritrova 51 a 12 contro Faffa (irriconoscibile fino a quel momento) poi la più classica delle “manacce” e in un baleno la stecca presenta un 52-51 per il Budrio. Si prosegue alla pari, Faffa boccia a 66 senza chiudere e Omar con un colpo di reni riemerge dal torpore e porta a casa un punto fondamentale. Molto minori sono i “pensieri” per papà e figlio Chiluzzi che trovano in Freccia e Balboni in una serata non particolarmente brillante specialmente a punto. 2-0 Charlot. Intanto la terza partita è indietro come i meloni… Passini e Corticelli se la giocano alla pari contro Ferrarini (in colpire) e Bonora. Senza scendere nello specifico (ho visto cose che voi umani…) sappiate che la partita la chiude con l’ultima palla Ferrarini con un calcio da 11 quando ne faceva 67 a 66. 2-1 Charlot. Nella seconda tornata vincono facilmente “Micio” Bonazza e “Scalaz 14″ Palamà da Manferrari-Gamberini (che hanno litigato con il biliardo per tutta la partita) e Prati che parte fortissimo, prende 20 punti di vantaggio, rintuzza il ritorno del “Liccio” Licini e chiude con discreta serenità portando al secondo turno la sua compagine. Charlot ai quarti dove incontrerà il Magic 1.

Questa sera terzo spettacolo.

Nel Due Torri si affrontano Calari 2 e Caserme Rosse 5. Ho la sensazione che vedremo una bella partita. Si affrontano una prima (che ha vinto bene un girone duro e dominato negli spareggi) e forse la miglior seconda del roster…

Nel Master un incontro di spessore. Forse uno dei più belli della parte sinistra del tabellone: Magic Blu Bar 2 vs Avis 1 (noto ai più come il “Derby” tra il Cocco Gamberini e il Babà Morelli). La sfida ha molti spunti di interesse, scherzi a parte, e sono sicuro che lo spettacolo che i protagonisti ci regaleranno sarà degno delle migliori attese. Altrimenti non può essere anche perché finalmente rivedremo all’opera un “vecchio leone con la zanetta” Franco “‘sì turnate” Casini che solo lui vale il prezzo del biglietto (essendo gratis…). Buon biliardo a tutti !!!

Clicca e leggi il Programma delle finali di Corticella

Clicca e leggi il Tabellone del Master

Clicca e leggi il Tabellone del Due Torri 

CSM_logo

Resoconto della prima serata… e presentazione della seconda

The Finals

Sempre un gran bel vedere il “Palazzo” gremito. Non trabordante… ma la Champions League credo abbia trattenuto sulla poltrona più di un appassionato di biliardo.

In questa prima serata nessuna “corta”. I match si sono risolti con il punteggio di 4 a 2 uno e 4 a 1 l’altro.

Il 4 a 2 lo ha piazzato lo Sportivo San Lazzaro che, dopo aver girato in svantaggio la prima tornata sul 2-1 (e grave rischio del 3-0 visto che il singolo Rossi ha vinto una partita che sembrava già piuttosto compromessa). Molto alto il livello medio di gioco in questa sfida, davvero complimenti a vincitori e vinti.

Il 4-1 lo ha fatto invece il Magic 1 che supera, non senza qualche patema, il Rastignano 1. Nella prima tornata Monti R. vs Tantini, Bacci-Monti W. vs Barbieri-Regazzi, Monti G.-Agresti vs Nobili-Morara. “Monti time” dunque: Roberto parte forte e Tantini, complici anche un paio di passaggi in mezzo insegue in affanno, poi una mano sotto dove il biliardo complica la vita a Roberto causa un vero e proprio blackout nel singolo del Rastignano che vede il match sfuggirgli di mano. Tantini (a parte una bocciata svirgolata) gioca ad alto livello e lascia poco spazio ad una eventuale ripresa dell’avversario, portando poi comodamente a casa il primo punto per il Magic. Il secondo punto del Magic lo conquistano Nobili-Morara che partono di slancio, poi subiscono il ritorno della forte e affiatata coppia del Rastignano (sfortunati anche in due calci di Giancarlo che abbattono gli ometti di coda e di testa rispettivamente) per poi riprendere il controllo della situazione e andare a chiudere in surplace. Willy invece è un demonio. Se il biliardo sul quale ha giocato fosse stato più consono alla sua naturale bocciata ne avrebbe fatti una cariola… ma così non è. La coppia del Magic, nonostante un Teo decisamente “non in colpire” rimane aggrappata al match e quando l’affanno si è impossessato degli avversari ha rischiato di chiudere il match a proprio favore tirando a partita sul 63-66 con ben 3 palle. 2-1 Magic dunque. Nella seconda tornata poca storia… Basciu decide di bocciare a sinistra e il povero Collina subisce una ripetuta serie di 8 e 10 che non gli lasciano scampo. Idem vale per Zuppiroli (il grande e serio Denny è sempre un gran giocatore e in coppia con l’esperto Pierone Sacchetti sono da prendere assolutamente con le molle) che infila 3-4 pieni a seguire e i bravi Lelli-Suriano non riescono a contrastare adeguatamente tanta irruenza ponendosi alla mercè degli avversari molto velocemente. Magic Blu Bar 1 accede così ai quarti di finale.

Questa sera vedremo invece i seguenti scontri:

per il Master Charlot 1 vs Budrio 4 mentre per il Due Torri Baldini 2 vs Big Star 8.

Il Tinti Group parte forse leggermente favorita sulla carta (è arrivata più avanti in campionato…) ma la squadra di Freccia ha disputato un gran campionato e sono sicuro che vedremo uno scontro molto interessante sotto parecchi profili. Nel Due Torri mi dicono che il Big Star 8 è una vera corazzata (due singoli ottimi per la categoria) ma la Baldini esce dagli spareggi con un gran bel percorso ed è sicuramente molto carica. Vedremo il responso del “muro”.

Clicca e leggi il Calendario delle Finali di Corticella

Clicca e leggi il Tabellone del Master

Clicca e leggi il Tabellone del Due Torri 

CSM_logo